06 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > Arona

25a edizione Traversata del lago Angera- Arona

03-09-2018 15:47 - Arona
Anche quest´anno grande successo e nuovo record di partecipanti per la 25° traversata Angera-Arona che ha visto in acqua quasi 1000 iscritti di cui 150 per la "doppia" agonistica di 2400 metri. La competizione aronese è stata scelta, anche quest´anno, come quarta tappa del campionato Nazionale paralimpico di mezzo fondo.
Sei gli atleti paraolimpici in gara: fra questi il " Re irlandese", Federico Morlacchi (Polha Varese), quattro volte medaglia d´oro ai Campionati Europei di Dublino ( 13-19 agosto) nelle gare: 100 Farfalla S9, 200 misti SM9, 400 stile libero S9 e nella staffetta maschile 4x100m misti. Medaglia di bronzo invece nei 100m rana SB8 e nei 100 stile libero S9. Morlacchi, oltre ad aver vinto la gara paralimpica ha ottenuto un ottimo 8° posto assoluto in 31´ 05´´.
Igor Piovesan, 44 anni, di Montebelluna, ha stravinto la traversata agonistica, mettendo in riga i 150 concorrenti. E´ arrivato primo per notevole distacco percorrendo il percorso natatorio in 29´ 48", precedendo di un minuto Marzio Cossali, 17 anni, di Parre nella Val Seriana, che si era aggiudicato la gara nel 2017. Terzo il "campione di casa" Marco Leone, 53 anni di Dormelletto, giunto a soli 5 secondi dal secondo classificato. Primo degli aronesi Alessandro Barra (16°). Alberto Tampieri, presidente della Pro Loco, organizzatore della manifestazione,è giunto 51°. Sia Barra che Tampieri sono neo soci UNVS di Arona. Tra le donne tre adolescenti sul podio: Jael Cusato, 16 anni, di Merate, con il tempo di 33´ e 11", davanti a Lara Gherardini giunta con il tempo di 33´29" , 17 anni, di Casale Corte Cerro; terza Rossella Belloni, di 14 anni, di Domodossola, arrivata un solo secondo dopo Gherardini.
Alle 11.45 è partita da Angera la tradizionale Traversata di 1200 metri. Nella prova non competitiva è giunto primo in poco più di 16 minuti Gilberto Manfredi di Somma Lombardo, 15 anni. Seconda una ragazza di 25 anni di Bergamo , Giulia Marazzi, terzo Stefano Monolo, 15 anni, di Milano. Il più giovane in acqua, nella gara competitiva, è risultato Jacopo Invernizzi, classe 2006.
A conclusione della manifestazione , un altro momento importante: il battesimo del lago, che ha visto impegnati, su un percorso di 400 metri, un nutrito gruppo di bambini seguiti da tutor.
La sezione di Arona dell´Unione Nazionale dei Veterani dello Sport, ha rinnovato anche quest´anno la collaborazione alla manifestazione offrendo a una coppa che è stata consegnata dal presidente, Alfonso De Giorgis , alla seconda classificata nella gara agonistica.
L´evento è stato organizzato da Pro Loco Arona in collaborazione con Gli Amici del Lago – onlus Circolo di Legambiente con un grande spiegamento di volontari (Gruppo Scout Arona, Guardia Costiera Ausiliaria, Canottieri Lesa, Aib di Arona, Sommozzatori Cral NoiSea Malpensa, LNI Arona e l´immancabile Team della CRI Sezione Arona) coordinati della Guardia Costiera, che ha gestito tutte le forze in campo per la sicurezza dei partecipanti.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account