23 Settembre 2020
news

Grandi testimonial e grande pubblico all´"Atleta dell´Anno" 2012 a Casale Monferrato

08-10-2012 11:14 - Casale Monferrato
da sx Livio Berruti, Edoardo Ferraro, Michele Pezzana, Andrea Desana, Agostino Tibaudi, Massimo Barbano e l´Assessore allo Sport Federico Riboldi


Grandi Testimonial e grande pubblico a riempire con posti in piedi la bella Sala Consigliare del comune di Casale Monferrato: questo l´esito assai positivo ed incoraggiante della manifestazione "Atleta dell´Anno 2012" organizzata lo scorso 7 ottobre dalla sezione "Frigerio - Caligaris" presieduta da Michele Pezzana, Segretario Franco Barco, in collaborazione, come per le precedenti edizioni, con la sezione casalese degli Atleti Olimpici ed Azzurri d´Italia presieduta da Massimo Barbano, con l´Assessorato allo Sport di Federico Riboldi e con il bisettimanale "Il Monferrato".
I grandi testimonial sono stati Mario Armano, medaglia d´Oro olimpica a Grenoble e più volte oro mondiale nel bob a quattro con il leggendario "Rosso Volante, ovvero Eugenio Monti, ed il Mito per antonomasia dello Sport Italiano ovvero l´olimpionico dei 200 metri piani di Roma 1960 Livio Berruti, insignito al termine della manifestazione del premio"Ambasciatore dello Sport". La riuscita manifestazione casalese, dopo un commosso minuto di raccoglimento dedicato a Marco Giorcelli ex Direttore del Monferrato recentemente e prematuramente scomparso a causa del mesotelioma pleurico, è stata l´occasione per presentare significative iniziative e documenti della storia dello sport: in apertura infatti il giornalista di ciclismo Fabio Provera e ed il giovane dilettante monferrino Pietro Piccaluga hanno parlato della Maglia Etica, una geniale proposta di lotta positiva e costruttiva contro il doping presentata recentemente a Roma e prossimamente a Milano da Maurizio Marchetti, ex corridore professionista e Presidente dalla Associazione culturale Sapientiae motusque di Latina consistente nell´inserire nelle corse ciclistiche traguardi volanti che assegneranno appunto la Maglia Etica tra coloro che sprinteranno e si sottoporranno quindi volontariamente ai controlli antidoping, cioè un premiare i virtuosi anche con una giusta e giustificata notorietà. Questa proposta è stata subito assai positivamente commentata sia da Livio Berruti che da Mario Armano che si sono impegnati a sostenerla anche a livello nazionale come Azzurri, mentre l´Unione Nazionale Veterani dello Sport sta valutando positivamente un vero e proprio pubblico patrocinio alla Maglia Etica. Il Delegato Regionale di Piemonte e Valle d´Aosta Andrea Desana ha poi commentato cinque riprese di un inedito documento pugilistico, ovvero la semifinale al Campionato del Mondo dei pesi massimi tra Erminio Spalla ( nativo di Borgo San Martino comune del Monferrato, il tutto grazie all´opera di ricerca e divulgazione dei borghigiani Fernando Barbano e Giuseppe Ricagni autore dei un libro sulla vita e le opere del Campione ristampato per l´occasione) e Benedicto Dos Santos, il campione del Sudamerica, combattutosi a San Paolo del Brasile nel lontano 1924. Questa proiezione ha suscitato grande interesse ed emozione tra il numeroso pubblico presente a Casale e rappresenta comunque una delle prime documentazioni di pugilato a livello mondiale.
Molti e significativi i premi assegnati: diplomi al giudice arbitro di tennis Andrea Mombello, alla Junior Basket under 14, a Simona Accatino. Greta Chiocchia, Martina Gasdi ed Eleonora Ronco per il tiro con l´arco presentate dal Consigliere dei Veterani casalesi Edoardo Ferraro, alle piccolissime del Judo Club Casale Alessandra Di Marco e Susanna Montiglio, alle squadre di calcio del San Carlo e del Terranova ed all´arbitro di calcio Thomas Vincenzetto presentato da un altro Consigliere UNVS Natalino Amisano. Quindi il premio "Padri Fondatori Luigi Braghero", offerto dal figlio Camillo, a Piero Dellavalle, presidente del´Associazione Bocciofila Moranese, i premi "Una Vita per lo Sport" all´arbitro di tennis e dirigente della società Canottieri Casale Luigi Mombello, a Giovanni Barberis, podista agonistico e dello sci di fondo ed alla stessa Società Canottieri per meriti tennistici ( presente il Presidente Stefano Bagnera ), i Premi "Ambasciatore dello Sport Monferrino" ad Agostino Tibaudi, allenatore di Cassano, ed al fotografo sportivo Igor Furlan. Alberto Marello de "Il Monferrato" ha infine svelato il vincitore, in questo caso la vincitrice, dell´Atleta dell´Anno 2012" sia per il voto cartaceo, ovvero medaglia dei Veterani, sia per il voto on line, medaglia degli Azzurri: è stata la giovanissima Maria Rita Torino, podista e vincitrice dalla scorsa Stracasale, che ha veramente fatto saltare il banco con oltre settecento preferenze ( si sono raddoppiati i votanti in raffronto all´ edizione 2011!!!) davanti alla arciere Stafania Coppo, quindi le quote rosa su tutti, poi lo schermidore Andrea Baroglio, il cestista Matteo Malaventura, il tennista Stafano Ianni ed il calciatore del Casale Nicholas Siega.







Fonte: Delegazione Piemonte e Valle d´Aosta

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account