02 Aprile 2020
news
percorso: Home > news > Arona

I Veterani dello Sport di Arona al 44° cimento invernale

09-02-2020 18:16 - Arona
Quest’anno sono stati 83, i temerari che, domenica 9 Febbraio , favoriti da una splendida giornata di sole ( 10°C la temperatura esterna e 6°C quella dell’acqua) si sono tuffati nelle acque del lago Maggiore sul lungo lago di Arona per il 44° cimento invernale, manifestazione storica organizzata dalla Pro Loco di Arona .
La manifestazione ha esordito all’inizio del secolo e, in fasi alterne, si è svolta sino al secondo conflitto mondiale. Venne rilanciata nel 1975 grazie a Alessandro Ferrari, mitico insegnante di nuoto . Il cimento è intitolato a lui e a Giuseppe De Micheli, campione italiano di nuoto a cavallo delle due guerre.
Come già avviene da qualche anno, la sezione di Arona dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport ha voluto essere presente alla manifestazione con una coppa che quest’anno è stata assegnata al partecipante più anziano: Carlo Gavazzi di Biella, classe 1950, al suo 28° cimento. Altri premi per la partecipante più anziana, Carla Barbato , classe 1952 di Omegna, e per i più giovani: Susanna Celesia, di Borgo Ticino, per le donne e Giovanni Guidetti, di Gattico, per gli uomini .
Quest’anno il trofeo “Ice sprint” gara di velocità sui 50 metri, è stato vinto Alberto Tampieri, presidente della Pro loco Arona e socio dell’UNVS di Arona. Tampieri è il veterano per quanto riguarda le partecipazioni al cimento Invernale con ben 41 presenze.
Alberto Tampieri, durante la premiazioni, ha dato appuntamento alla prossima traversata del lago Maggiore, Angera - Arona, che anche , quest’anno sarà valida anche per il campionato nazionale di nuoto in acque libere UNVS.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata