20 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Novi Ligure

L’alpinista di Novi Ligure, sportivo dell’anno nel 2011, apre una nuova via sui monti della Corsica

10-03-2016 14:03 - Novi Ligure
Ghiglione in arrampicata lungo la via nuova

Gianni Ghiglione, accademico del Cai, noto per aver aperto numerose vie alpinistiche, con l’amico Massimo Bottazzi è andato, ancora una volta, alla scoperta della Corsica. “Dove danza la luna” è il nome del nuovo tracciato sugli inesplorati e mai saliti contrafforti delle Aiguilles de Popolasca. La “Dove danza la luna” si svolge dapprima su uno scudo granitico posto nella parte più bassa dei contrafforti (esposto a ovest) e, successivamente, dopo una doppia da 30 metri e una facile crestina rocciosa su un secondo pilastro compatto con “magnifica” roccia. Non è la prima volta che Gianni Ghiglione va nell’isola francese e spiega, così, il motivo per il quale continua a raggiungere questo pezzo di terra circondato dalle acque del Mar Mediterraneo: "La Corsica ha attratto la mia attenzione poiché essenza di avventura, su cime sovente inesplorate, dove l’apertura di una nuova via spesso rappresenta un vero e proprio rebus". Aggiunge Ghiglione: "Montagne, falesie, massi, la Corsica è un “terreno di gioco” fantastico e inesauribile In quest’isola l’avventura vera resta visibile ancor oggi. Un mare di sensazioni si è concretizzato quando Massimo e io abbiamo incominciato a osservare più da vicino queste pareti. Un lungo lavoro che si integra nel paesaggio dell’isola".


Per questa nuova impresa, importante e ambiziosa al tempo stesso "sentivamo il bisogno di individuare delle pareti che rispondessero a ben precise caratteristiche. Innanzitutto doveva esserci una consistente distanza dal fondovalle poi la lunghezza doveva essere di almeno 300 metri. (la nuova via è do 480 metri) Inoltre la roccia doveva essere eccellente, le protezioni fisse distanziate e quelle naturali impossibili".
Ghiglione è spinto da un grande amore per la montagna, un luogo magico e affascinante che "ti spinge a esporsi, esprimersi, a correre rischi, a battere “sentieri” che nessuno ha esplorato prima. La spinta creativa che ognuno di noi deve ricercare in se stesso ha condotto me e i miei compagni di cordata a progettare, nel tempo, l’apertura di 11 vie". Nel 2016 l’avventura proseguirà in Kirghizistan (ex Urss), "una zona poco conosciuta – dice Ghiglione – ma certamente torneremo in Corsica, una terra selvaggia che ci attira come una calamita
".

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account